Come lo vedi questo bicchiere? Mezzo pieno o mezzo vuoto?

bicchiere pieno

La risposta si trova alla fine di questo post.

Oggi voglio mettere in rilievo l’importanza della risata, del buonumore, di quel senso ironico che ti fa sentire bene, che ti fa vivere meglio e che, di conseguenza, fa stare bene quelli che sono vicino a te.

Chi sa ridere è padrone del mondo

(Giacomo Leopardi)

Ho letto tanti studi scientifici sul potere terapeutico della risata ed eccoti qui alcuni risultati.

Perché ridere: 20 ottimi motivi

  1. Rivitalizza la mente;  2) aumenta la memoria; 3) incrementa la produttività; 4) incoraggia la creatività; 5) migliora l’immagine di sè; 6) aiuta la capacità polmonare; 7) favorisce la digestione; 8) stimola il buon funzionamento di cuore e cervello; 9) mette in esercizio diaframma, spalle e addome; 10) riduce l’aggressività; 11) rende più attraenti (a chi piacciono i musoni?); 12) allevia lo stress; 13) migliora il sonno; 14)  protegge dalle malattie cardiache, 15) aiuta a guarire più in fretta; 16) favorisce le relazioni interpersonali; 17) rafforza il sistema immunitario; 18) fa bene alla circolazione sanguigna (il riso fa buon sangue); 19) aumenta l’ormone anti-invecchiamento (l’HGH), 20) aumenta la soglia del dolore.

Ridere deve diventare un’abitudine giornaliera.

Perché ogni giorno posto su Facebook delle piccole battute che suscitano il sorriso in me che le scrivo e in chi le legge? Perché ogni giorno (l’abitudine, ricordi?) cerco di trovare un motivo divertente in quelle situazioni altrimenti banali, normali, semplici della vita. Come? Basta osservare le cose da angolature differenti.

Ricordi il film La vita è bella di Roberto Benigni? Il papà ebreo fa sopportare il lager al figlioletto facendogli credere che sia un gioco.

In questo periodo, per esempio, soffriamo per il caldo. Si può riderne, trovandone il lato divertente, facendo battute, giocando con le parole, trovando delle vignette che ci divertono e aumenta così il nostro grado di sopportazione. Anche perché è dimostrato che lamentandosene ogni 2 minuti la situazione non migliora.

Ormai a me viene spontaneo, perché da tanto tempo coltivo questo dono (non in tutti è innato). Si comincia col vedere le situazioni che ci capitano da un’altra angolatura. Bisogna allenare la mente a guardare le cose cogliendone punti di vista fuori dagli schemi. Altra cosa da fare è quella di circondarci di persone che ridono spesso, che sanno ridere di se stessi e che fanno ridere gli altri, persone positive che sanno leggere le situazioni che si presentano, che non permettono alla paura, all’ansia, alla pigrizia, alla distrazione, all’abitudine, alla fretta di offuscare la loro mente.

ridere

La bellezza è negli occhi di chi guarda

Ogni giorno, quindi, alleniamo lo sguardo a vedere oltre, oltre le apparenze, oltre i pregiudizi.

Vuoi sapere se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?

In realtà… è sempre pieno! Nella prima metà c’è il liquido, nell’altra metà c’è aria.

Se anche tu sperimenti ogni giorno quanto può far bene una sana risata, commenta qui giù!

Annunci

6 pensieri su “Come lo vedi questo bicchiere? Mezzo pieno o mezzo vuoto?

  1. Giusto, il bicchiere è comunque sempre pieno. E poi l’aria che sta sopra l’acqua mi fa pensare al cielo…e sopra le nuvole è sempre azzurro e c’è il sole…
    Per il ridere sono pienamente d’accordo. Il riso fa buon sangue e dobbiamo ringraziare tutti i comici che hanno fatto, fanno e faranno ridere…il guaio è quando decidono di fare politici…o i politici decidono di fare i comici…e se ci fosse ancora Totò rideremmo molto…meno male che girano ancora i suoi film…🤗🤗🤗

    Mi piace

  2. Sì, Merlino, e grazie per aver aggiunto qualcosa sui comici, quelli veri, non quelli inconsapevoli. Grande Totò, lui sapeva come far ridere in modo semplice e spontaneo. I suoi film saranno sempre attuali.

    Mi piace

    1. Grazie, Orlando. Il tuo contributo mi dà lo spunto per ricordare che moltissime cose che noi oggi mettiamo in pratica, ne facciamo oggetto di studio o di ricerca, a volte attribuiamo a scrittori, poeti ed esperti in vari campi, in realtà si trovano già nella Bibbia…

      Mi piace

  3. Cara Letizia, il bicchiere è sempre pieno! Vedo sempre il lato positivo della vita. Come hai detto tu, una sana risata ti riempie il cuore. Come si dice: “gente allegra Dio l’aiuta”.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...